Cotechino Modena IGP

[vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column][vc_video link="https://youtu.be/2CrzG4USUcM"][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css_animation=""][vc_column][vc_column_text] Il Carnevale coincide con l’arrivo della primavera, ecco perché in questa ricetta, le protagoniste insieme all’immancabile Cotechino Modena IGP, sono le verdure dell’orto. Si tratta di un piatto semplice e leggero adatto a tutti, perfetto anche per i palati più delicati. La dolcezza della barbabietola entra in contrasto con la sapidità del cotechino, creando così un alternarsi di sapori che seducono il palato fin dal primo assaggio. La nota croccante e aromatica è data dalle verdure, che sono leggermente saltate e condite con olio, sale e pepe, e naturalmente dalle erbe aromatiche che con la loro freschezza aggiungono un profumo unico all’intera ricetta. Ecco come preparare il cotechino con crema di barbabietola e coriandoli di verdura! Ingredienti per 4 persone

500 anni fa nelle terre modenesi… Le due eccellenze gastronomiche, protagoniste sulle tavole degli italiani durante le feste e non solo,...