Zamburger

Zamburger

Una menzione speciale da parte della giuria per un piatto davvero originale!

Ingredienti per sei persone:
sabato-96
Per la crema di zucca

Zucca g 100
Olio EVO g 5 (varieta’ C oratina)
C ipolla g 20
Patate g 40
1 spicchio d’aglio
1 foglia d’alloro
12 foglioline di salvia fresca

Mettere in una casseruola l’olio EVO, la cipolla tagliata in maniera grossolana, lo spicchio d’aglio e la foglia d’alloro e far imbiondire. Aggiungere le patate tagliate a cubetti e rosolarle, dopodiché versare la zucca privata della buccia e dei semi e tagliata a cubetti; aggiungere brodo di cottura o acqua. Lasciar cuocere per circa 15-20 minuti, poi frullare passare allo chinois.

Per i cardi

Cardi della Murgia g 50
Aglio
Olio EVO (varietà Coratina)
Peperoncino
Pulire e sbollentare i cardi in acqua salata, poi saltarli in padella con olio, aglio e peperoncino.

Per il pane

Farina 00 g 250
Crema di zucca g 250
Lievito g 2
Zucchero g 15
Sale g 5
Olio EVO (varietà Coratina) g 5

Prendere una bowl, versare la crema di zucca, lievito, sale, zucchero e olio e unire il tutto. Dopodiché unire la farina, amalgamare il tutto ed impastare per bene; lasciar riposare per 2 ore, poi formare delle palline e lasciar riposare per una seconda volta finchè non raddoppiano. Pennellare in superficie con crema di zucca e cospargere con semini di zucca; infornare a 185° C per circa 15 minuti.

Per la maionese al rosmarino

1 tuorlo d’uovo
Aceto di vino bianco g 5
Sale q.b.
Olio EVO g 125 in infusione al rosmarino

Versare in un pentolino, l’olio, il rosmarino e uno spicchio d’aglio; riscaldare a fiamma bassa a 60° C e lasciar riposare per circa un’ora. Mettere il tuorlo, l’aceto e il sale in una bowl, montare il tutto e versare l’olio, già infuso, a filo.

Per la crema ai pomodori secchi

Pomodori secchi g 50
Olio EVO g 10
Spicchio d’aglio
Timo q.b.
Sale q.b.
Peperoncino
Tritare i pomodori secchi, poi unirli al timo, all’aglio e al peperoncino; frullare il composto e aggiungere l’olio a filo.

Finitura

Burrata fresca di Andria g 50
Zampone Modena IGP g 200

Sbollentare lo zampone in acqua bollente, dopodiché privarlo della cotenna e tagliarlo a fette, finire la cottura in padella antiaderente. Tagliare il panino in due, tostarlo in padella; mettere poi la maionese al rosmarino, i cardi, la burrata di Andria, la fetta di Zampone, la crema ai pomodori secchi e chiudere il panino.