Meat pride

Meat pride

Un incontro di sapori speciali, direttamente dall’Emilia Romagna: dalla terra che dà i natali alla celeberrima mortadella, passando per ingredienti speciali e genuini, ecco come realizzare Meat Pride, un piatto dove a regnare sovrana è appunto la carne.

Il tocco di classe capace di rendere questa idea unica? Ovviamente Zampone Modena IGP, che diventa ripieno eletto per dei piccoli sfizi tutti da gustare. Ecco come preparare Meat Pride in modo impeccabile e soprattutto irresistibile.

Meat pride, la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr Zampone di Modena IGP
  • 100 ml Lambrusco Grasparossa
  • 150 gr Mortadella Bologna IGP
  • 100 gr Pasta Fillo
  • 100 gr Salame Cacciatore DOP
  • 100 gr Parmigiano Reggiano DOP
  • 80 gr Zucchine
  • 1 gr Agar Agar
  • Olio EVO q.b.
  • Olio di semi q.b.

Preparazione

Cuocere lo Zampone Modena IGP in modo tradizionale e, dopo averlo privato del grasso esterno, cuocerlo ancora per circa 10 minuti nel Lambrusco. Scolare lo zampone, aggiungere 50 grammi di Parmigiano Reggiano DOP ed amalgamare il tutto.
Farcire dei piccoli quadrati di pasta fillo, dandogli forma di tortellino. Cuocere in forno a 170°C per circa 25 minuti. Unire l’Agar Agar al vino rimasto dopo la cottura dello zampone, e colare nell’olio di semi dando forma di caviale. Scolare il caviale e adagiarlo nel piatto. Con il restante parmigiano grattugiato, creare una cialda su una padella antiaderente, dargli forma di fagotto, e poi inserire i tortellini di pasta fillo.
Intagliare la zucchina a forma di fiore e lessarla in acqua. Raffreddarla e adagiare sopra le fette di mortadella. Servire componendo il piatto con rose di mortadella, fagotto di tortellini, fette di salame e gocce di caviale di lambrusco.

Scopri anche: