Tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP

Tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP

I tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP sono stati realizzati dagli alunni dell’IPS Giuseppe Ravizza di Novara.

Il gusto fresco e agrumato dei tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP crea una piacevole sensazione al palato. Perfetti per un pranzo in famiglia, i tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP, punte di asparagi, briciole di pane croccante e caprino ossolano, conquisteranno tutti già dal primo assaggio.

Preparare i tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP è semplice, il segreto è fare una sfoglia sottile ed elastica lavorando molto la pasta con le mani. Ecco tutti i passaggi!

Tajarin con crema di Cotechino Modena IGP

La ricetta dei tajarin al limone con crema di Cotechino Modena IGP

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta all’uovo al limone

  • 600 g farina 00
  • 6 uova
  • 5 limoni
  • Sale q.b.

Grattugiare finemente la parte gialla della buccia dei limoni. Unire le bucce alla farina, disporla su un piano di lavoro formando una fontana e porre le uova al centro della farina. Impastare il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lasciare riposare in frigo per 30 minuti circa. Successivamente stendere l’impasto e ricavare dei tajarin.

Cuocere le pasta in abbondante acqua calda salata per 2 minuti e condirla con la crema al cotechino.

Per la crema di Cotechino Modena IGP

  • 1 scalogno
  • 20 g burro
  • 2 cucchiai di olio
  • 500 ml panna fresca
  • 1 Cotechino Modena IGP
  • 50 g grana grattugiato
  • Sale q.b.
  • 200 g asparagi di Santena


Cuocere il cotechino in acqua per circa 25 minuti
; raffreddare e togliere la pelle esterna. Mondare gli asparagi, tagliarli a pezzettini di 1-2 centimetri, escludendo le punte che serviranno per la decorazione, sbianchirli in acqua calda per 5 minuti. Prendere un saltiere, far sciogliere il burro e mettere l’olio, far rosolare leggermente lo scalogno tritato. Aggiungere il cotechino tagliato a cubetti e lasciar soffriggere dolcemente aggiungendo la panna fresca. Quando la panna ha preso un lieve bollore frullare il tutto con il mixer a immersione. Aggiungere al composto ottenuto, gli asparagi; correggere di sale e pepe.

Per le briciole di pane

  • 100 g biova piemontese
  • 10 g timo
  • 10 g maggiorana
  • Sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di olio EVO

Tritare finemente il pane nel robot da cucina insieme agli aromi e all’olio e tostarlo in una padella antiaderente.

Per la guarnizione

  • 60 g caprino ossolano g
  • 6 fette di pane fritte
  • Briciole di pane tostate
  • Punte di asparagi sbianchite

Adagiare i tajarin su un piatto di portata, guarnirli con una fetta di pane fritta, briciole di pane tostate, punte di asparagi e del caprino ossolano.

Scoprite anche: