Tagliolini in due brodi dashi all’emiliana

Tagliolini in due brodi dashi all’emiliana

I tagliolini in due brodi sono una divertente versione della ricetta delle tagliatelle all’emiliana, nati da un’idea dello IAL di Serramazzoni (Modena).

Questa ricetta innovativa ricorda due cucine famose nel mondo, ovvero quella italiana e quella giapponese. I tagliolini all’uovo sono infatti un grande classico della gastronomia italiana (ed emiliana in particolare), mentre il dashi è un brodo – solitamente di pesce – utilizzato come base di moltissimi piatti della cucina nipponica. In questa ricetta dei tagliolini in due brodi, i dashi vengono realizzati in modi diversi, uno con il Cotechino Modena IGP e uno con verdure deliziose come porro, carota e zucchine.

Prova a realizzare la ricetta dei tagliolini in due brodi dashi all’emiliana, il loro gusto particolare ti conquisterà!

Tagliolini in brodo

Tagliolini in due brodi dashi all’emiliana

Ingredienti per 4 persone

  • 240 g di tagliolini di pasta all’uovo
  • 100 g di porri
  • 100 g di carote
  • 100 g di zucchine
  • 1 cipolla
  • 150 g di Cotechino Modena IGP
  • 1 copertina di manzo
  • 400 g di croste di Parmigiano Reggiano DOP
  • 40 g di maizena
  • 4 pomodori Pachino IGP
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • Sale fino q.b.

Preparazione

Innanzitutto preparare il primo brodo al Cotechino unendo, in una pentola, un litro di acqua con la metà delle verdure mondate, lavate e tagliate a pezzi, un pizzico di sale e il Cotechino diviso a cubetti. Cuocere per circa 2 ore, quindi prelevare le verdure e il Cotechino, poi filtrare il brodo e successivamente farlo addensare con acqua fredda e maizena fino ad ottenere un fondo bruno legato.

A questo punto far saltare le verdure in padella con olio extravergine di oliva e tenere da parte.

Preparare quindi il secondo brodo vegetale con le restanti verdure mondate, lavate e tagliate a pezzi. Aggiungere anche le croste di Parmigiano Reggiano e un pizzico di sale. Cuocere per circa 2 ore fino a ottenere un brodo denso; filtrare e addensare il siero ottenuto utilizzando acqua fredda e maizena.

Cuocere adesso i tagliolini freschi in acqua bollente leggermente salata e, una volta pronti, scolarli per poi raffreddarli subito sotto l’acqua fredda corrente per fermare la cottura.

Impiattamento

Versare i due brodi in ciascuna fondina, senza mescolarli tra loro; adagiare le verdure, il Cotechino a fette e terminare con i tagliolini. Completare ogni piatto con un pomodoro fritto, poi servire.

Scopri anche: