PARROZZETTO AL COTECHINO MODENA IGP

PARROZZETTO AL COTECHINO MODENA IGP

Questa è la ricetta del parrozzetto al Cotechino Modena IGP: sì, il classico dolce della tradizione abruzzese viene qui rivisitato in chiave originale e innovativa per un gusto davvero particolare.

Il Cotechino e il mandarino sono i protagonisti di questo dessert e, insieme, creano un piacevole contrasto tra dolce e salato tutto da gustare. Scopri la ricetta del parrozzetto al Cotechino e prova a realizzarla a casa: i tuoi ospiti rimarranno davvero colpiti!

Ecco allora ingredienti e procedimento – spiegato in tutti i suoi passaggi – per creare un perfetto parrozzetto al Cotechino Modena IGP.

Parrozzetto al cotechino

Il parrozzetto al Cotechino Modena IGP

Ingredienti per 4 persone

Per i parrozzetti:

  • 500 g di Cotechino Modena IGP
  • 200 g di farina
  • 50 g di farina di mandorle
  • 90 g di zucchero
  • 30 g di albumi
  • 90 ml di olio extravergine di oliva
  • 10 g di miele

Per il Pan di Spagna:

  • 120 g di uova
  • 75 g tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 40 g di farina
  • 5 g di scorza di mandarino
  • 40 g di fecola di patate

Per lo zabaione alla genziana:

  • 3 tuorli
  • 60 g di zucchero
  • 75 g di genziana

Per il gel di mandarino:

  • 100 ml di succo di mandarino
  • 10 g di fecola di patate

Preparazione

Prima di tutto, preparare la base del dolce.

Frullare il Cotechino con gli albumi d’uovo, poi spalmare il composto ottenuto negli stampi dei parrozzetti. Cuocere in forno a vapore per 20 minuti. Unire le farine, lo zucchero, l’olio e il miele e far riposare in frigorifero per 30 minuti.

Una volta ben freddi, stendere il composto in una teglia. Far montare bene tutti gli ingredienti del Pan di Spagna.

Cottura

A bagnomaria, realizzare lo zabaione alla genziana. Cuocere tutti gli altri vari composti della ricetta. Realizzare il gel di mandarino, filtrando il succo, farlo scaldare e legarlo con la fecola.

Composizione del piatto
Inserire nel sifone lo zabaione, posizionarlo sopra i dischi di Pan di Spagna, coprire con le cupole di Cotechino, inserire il crumble e il gel di mandarino.

Abbinamenti al piatto

Si consiglia l’abbinamento con un Clematis.


Scopri anche: