Calamari ripieni di Cotechino e friarielli – VIDEO RICETTA

Calamari ripieni di Cotechino e friarielli – VIDEO RICETTA

Il Cotechino Modena IGP arriva fino alle tavole marinare con un piatto che ha i sapori della terra e i profumi del Mediterraneo: ecco i calamari ripieni di Cotechino Modena IGP e friarielli!

Questi calamari ripieni sono la perfetta unione dei sapori delle eccellenze italiane di carne e pesce e possono essere serviti, a seconda delle quantità, come aperitivo o come secondo piatto in una cena a base di pesce che strizza l’occhio, però, ai sapori della terra.

La dolcezza dei calamari crea, con la sapidità del Cotechino, un piatto equilibrato e piacevole che viene arricchito dal leggero sapore amarognolo dei friarielli.

Scopri allora come preparare i calamari ripieni di Cotechino Modena IGP e friarielli!

Ingredienti per 4 persone

Per il cotechino:

  • 1 Cotechino Modena IGP da 150 g

Cuocere il Cotechino Modena IGP in acqua bollente per 15-20 minuti. Una volta trascorso questo tempo, scolare il Cotechino e lasciarlo intiepidire prima di tagliarlo a cubetti molto piccoli.

Per il ripieno dei calamari:

  • 500 g di friarielli
  • 80 g di Parmigiano Reggiano
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Un peperoncino
  • Sale e pepe

Mettere i cubetti di Cotechino in una terrina, poi pulire i friarielli ricavandone le cimette e le foglie più tenere, quindi tagliarli grossolanamente. Tritare finemente i tentacoli dei calamari. In una padella antiaderente, soffriggere l’aglio e il peperoncino in olio extravergine di oliva, aggiungere i tentacoli tritati e, infine, far cuocere per pochi istanti prima di unire i friarielli.
Far appassire i friarielli e regolare di sale e di pepe. Una volta cotta la verdura, metterla nella terrina insieme al cotechino e lasciare raffreddare. Grattugiare il formaggio su tutti gli altri ingredienti e amalgamarli bene.

Per i calamari ripieni:

  • 1 kg di calamari
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Pulire bene i calamari eliminando la pellicina esterna e tutta la parte interna, lavarli sotto l’acqua corrente fredda e asciugarli con un panno da cucina asciutto e pulito.
Riempire i calamari con la farcia di Cotechino e friarielli, poi inciderli delicatamente con un coltello ben affilato sulla superficie. Mettere i calamari ripieni su una teglia coperta da carta forno. Aggiungere un filo d’olio, insaporire con un pizzico di sale e pepe e infornare a 170°C per 10 minuti.

Per l’impiattamento:

  • Un limone non trattato
  • Insalata Songino q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale

Mettere nel piatto i calamari ripieni di Cotechino, eventuali tentacoli avanzati e passati in padella, poi servire il tutto con una fresca insalata condita con olio, sale e succo di limone.

Un consiglio in più

È possibile cuocere i calamari ripieni di Cotechino e friarielli anche in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale: ci vorranno pochi minuti. Una volta cotti, irrorarli con succo di limone prima di servirli.

 

Scopri qui anche le ricette con lo Zampone Modena IGP!