Author: simona guidetti

Ecco la proposta dell'IPSAR L. CARNACINA di Valeggio sul Mincio: il Canederlo di Cotechino Modena IGP e formaggio, con salsa allo yogurt al profumo di zafferano e cialda di Mortadella! Questa ricetta, tipica della regione Trentino-Alto Adige e del Südtirol, non è difficile da realizzare e richiederà poco meno di un'ora di tempo ai fornelli. Portare in tavola questo piatto della tradizione, in una versione rivisitata, vuol dire provare sapori nuovi: il gusto inconfondibile del Cotechino Modena IGP si fonde con una profumatissima salsa a base di yogurt, senape e zafferano e - infine - la cialda di Mortadella Modena IGP regala il tocco di croccantezza che non può mancare. Scopri la ricetta del canederlo di Cotechino Modena IGP con formaggio, salsa allo yogurt e cialda di Mortadella: ne resterai piacevolmente sorpreso!
Rossini: un panino facile da preparare e buonissimo, da un'idea dell'IIS G. De Gruttola di Ariano Irpino. La ricetta, a base di Cotechino Modena IGP, è davvero semplice da realizzare e prevede l'impiego di materie prime di altissima qualità, come il celebre Radicchio Rosso di Treviso DOP e l'Aceto Balsamico di Modena IGP. Innanzitutto, dovrai cuocere il Cotechino in acqua bollente, quindi preparare una deliziosa salsa verde con la menta e grigliare il radicchio: basteranno solo pochi minuti di tempo e avrai ottenuto un panino irresistibile, perfetto da servire in versione mignon come antipasto oppure in porzione abbondante come piatto unico. Ecco quindi la ricetta del panino Rossini, un modo diverso per gustare al meglio il Cotechino Modena IGP! [caption id="attachment_4911" align="alignnone" width="940"]Panino Rossini con Cotechino Modena IGP Panino Rossini con Cotechino Modena IGP, radicchio e aceto balsamico[/caption]
Ecco la ricetta gourmet della piada con Cotechino laccato al vincotto di fichi, cipolla caramellata, scaglie di caciocavallo podolico, verza stufata e crema di pomodoro. L'IISS L. Einaudi di Canosa di Puglia ci propone questa piadina ricca di eccellenze gastronomiche: innanzitutto, il Cotechino Modena IGP, dal gusto intenso e deciso, ma anche il particolarissimo caciocavallo podolico, la cipolla rossa di Tropea caramellata, il canestrato pugliese a pasta dura e infine l'aromatico vincotto di fichi. Insomma, un piatto tipico romagnolo ma dalle numerose contaminazioni pugliesi, per un connubio di gusto all'assaggio davvero difficile da dimenticare. Scopri subito la ricetta della piada con Cotechino laccato, puoi prepararla anche tu a casa! Piada con Cotechino Modena IGP laccato
Il "Cotechino che torna dal Giappone a bordo di un panino" è il nome originale e divertente scelto dall'IIS Pellegrino Artusi di Chianciano Terme per la ricetta di un panino fusion pieno di sapori italo-nipponici, dal gusto irresistibile. Scoprire la ricetta di questo panino gourmet a base di Cotechino Modena IGP - che parla un po' giapponese e un po' italiano - è molto semplice, dovrai solo continuare a leggere: qui infatti trovi tutti gli ingredienti necessari alla preparazione del Cotechino che torna dal Giappone, i passaggi spiegati nel dettaglio e alcuni segreti per un impiattamento da veri chef. Perché non provarla a casa? Ci vorrà solo un po' di tempo ai fornelli e tanta passione in cucina. Cotechino e tè Matcha, zucca e sakè, maionese e mandarino: questo panino, forse già dal primo assaggio, ti farà scoprire un mix di sapori insoliti che - sorprendentemente - ti appassionerà all'istante. Insomma, il Cotechino che torna dal Giappone a bordo di un panino è quindi un piatto unico nel suo genere e, di certo, da provare almeno una volta: guarda subito la ricetta e prova a realizzarla! [caption id="attachment_4886" align="alignnone" width="940"]Cotechino che torna dal Giappone Cotechino che torna dal Giappone, panino fusion[/caption]
Dall'Istituto Istruzione Superiore Stendhal L. Cappannari, ecco la ricetta degli ottimi cappelletti con Cotechino Modena IGP serviti con un brodo ai funghi ferlenghi e caffè di finocchietto selvatico. Questo primo piatto della tradizione, i famosi cappelletti in brodo, viene rivisitato in chiave moderna con l'aggiunta nel ripieno del Cotechino, fiori di finocchietto selvatico e Parmigiano Reggiano. Un gusto insolito ma allo stesso tempo deciso e invitante, perfetto per le fredde serate autunnali o invernali. Il profumo dei funghi ti avvolgerà subito con la sua fragranza non appena il piatto arriverà fumante in tavola e il sapore unico del ripieno al Cotechino farà il resto. Se ti abbiamo fatto venire l'acquolina in bocca, allora mettiti subito ai fornelli e prova a realizzare i cappelletti con Cotechino Modena IGP! [caption id="attachment_4878" align="alignnone" width="940"]cappelletti di Cotechino Modena IGP Cappelletti di Cotechino Modena IGP con brodo ai funghi ferlenghi e caffè di finocchietto selvatico[/caption]

Un finger food speciale, un morbido croccante con Zampone Modena IGP è la ricetta perfetta per un aperitivo da gustare...

Il Cotechino con frutti di bosco in salsa e chips di patate è "Spirale di sapori", la ricetta dall'Istituto Magnaghi: scopri subito come realizzarla! Sapori decisi e delicati si uniscono in un secondo piatto davvero delizioso, perfetto per chi cerca la tradizione ma con un tocco gourmet. Il Cotechino con frutti di bosco in salsa e chips di patate è infatti una ricetta che mescola sapientemente ingredienti classici e di qualità, storia e innovazione. Prova a cucinare questo piatto a casa, ecco tutti gli ingredienti necessari e il procedimento spiegato passo dopo passo per portarlo in tavola.
Hai mai provato i tortelli con Cotechino Modena IGP e crema di lenticchie? Sono davvero perfetti da portare in tavola nelle fredde giornate invernali e durante le festività natalizie! Cotechino e lenticchie accompagnano questi tortelli di pasta all'uovo con il tipico ripieno di ricotta e spinaci, un grande classico della nostra cucina tradizionale. Il Cotechino di Modena IGP, con il suo gusto deciso e la sua consistenza morbida - insieme alla crema di lenticchie, darà una spinta ad un primo piatto che difficilmente dimenticherete. Lenticchie e Cotechino, il connubio perfetto di sapori che ricorda i pranzi e le cene in famiglia: prova a realizzare questa ricetta e riscopri i profumi di una volta, abbinandoli infine alla classicità dei tortelli di magro. Ancora una volta il Cotechino si riscopre in una ricetta della tradizione, con un tocco di originalità in più: ecco ingredienti e procedimento per realizzarla.