Se son fiori fioriranno

Se son fiori fioriranno

Cotechino Modena IGP in un giardino di fiori

Per lo zabaione all’aceto balsamico e le meringhe

Montare i tuorli con lo zucchero e il marsala, realizzando uno zabaione classico per poi alla fine, aggiungere alcune gocce d’aceto balsamico. Tagliare il cotechino a dischetti ed inserirlo in una busta per il sottovuoto unendo il miele, poca acqua, alcune spezie ed erbe a piacere. Cuocere in acqua bollente per circa 1 ora e 20 minuti. Appena cotto, estrarre il cotechino dalla busta, pulire e lasciar riposare. Intanto montare l’albume con lo zucchero e creare delle meringhe da cuocere a in forno moderato per circa 3 ore. In una pentola alta mettere dei rami di ulivo spezzettati, accendere un cannello e far sprigionare il profumo, quindi adagiare sopra i rami i dischi di cotechino e coprire con la carta stagnola per qualche minuto, in modo che il cotechino assorba l’aroma e venga leggermente affumicato.

Ingredienti per 4 persone

Tuorli g 120
Marsala g 120
Zucchero g 120
Aceto balsamico di Modena IGP g 5
Cotechino Modena IGP g 300
Miele d’acacia g 30
Rami d’ulivo q.b.

Albumi g100
Zucchero g 200

Per l’impiattamento
Scaldare lo zucchero in una padella per ottenere il caramello, poi stenderlo sulla carta forno e dare una forma a piacere per la decorazione.
In un bicchiere inserire prima l’aceto balsamico, poi la crema allo zabaione, le meringhe sbriciolate, due dischi di cotechino e infine aggiungere i fiori commestibili e le decorazioni al caramello.

 

Fiori commestibili
Zucchero caramellato